Week end nel viterbese coi bambini

Ciao a tutti, per prima cosa vorrei ringraziare Monica per avermi dato l’opportunità di scrivere sul suo blog.

Mi presento, sono Eugenia, mamma di due piccole birichine, Amanda e Nina e moglie di un uomo fantastico, Mauro.

Io e mio marito da quando ci siamo conosciuti abbiamo sempre viaggiato (ci siamo fidanzati durante un viaggio on the road in Spagna), pensando che viaggiare sia la cosa più bella del mondo e non ci siamo mai fermati … Amanda ha preso il suo primo aereo a 1 anno e mezzo e Nina non ne aveva neanche compiuto 1!

Oggi vorrei raccontarvi il nostro week end nel viterbese coi bambini.

Con la mia famiglia siamo soliti concederci delle giornate alla scoperta della nostra terra che, anche se noi italiani non sappiamo sfruttare al meglio, è il posto più bello del mondo.

 Dove abbiamo soggiornato 

A fine luglio, per staccare un po’ dal mare, abbiamo deciso di prenotare per un week end un bellissimo agriturismo a Bagnoregio, il Meleto, prenotato tramite Booking .

Il Meleto è ricavato in un casale di pietra, del quale sono rimaste le caratteristiche originarie aggiungendo tutti comfort moderni.

Gli appartamenti che sono stati ricavati hanno pavimenti in cotto e soffitti con travi a vista; l’arredamento presenta mobili in arte povera, letti in ferro battuto e tappezzerie floreali, che rendono l’ ambiente familiare.

Quando la stagione lo permette cerchiamo sempre delle strutture con piscina proprio perché le bambine riescono ad affrontare meglio le gite avendo poi la gioia e l’allegria di tornare a “casa” e fare un bel bagno!

Agriturismo il meleto
Agriturismo “Il Meleto”

Week end nel viterbese coi bambini: primo giorno

Il primo giorno del nostro week end nel viterbese coi bambini abbiamo visitato Civita di Bagnoregio… preparatevi perché per arrivare al paese bisogna fare una lunga camminata in salita su un ponte che sembra essere sospeso nel vuoto!

Le bambine erano entusiaste e con vari stop sono riuscite a raggiungere la meta finale.

Bagnoregio è uno dei borghi più belli d’Italia a mio parere e la fatica viene ricompensata in pieno.

Civita è una frazione  del comune di Bagnoregio, con solo 11 abitanti.

La causa del suo isolamento è la progressiva erosione della collina e della vallata circostante, rischiando di far scomparire il paesino, per questo chiamata anche “la città che muore”.

Civita venne fondata  dagli Etruschi e del loro passaggio vi sono testimonianze nella zona detta di San Francesco vecchio.

Di particolare suggestione è il cosiddetto “Bucaione”, un profondo tunnel che incide la parte più bassa dell’abitato di Civita; in passato erano inoltre visibili molte tombe a camera, scavate alla base della rupe di Civita  che, furono in gran parte fagocitate dalle innumerevoli frane.

All’interno del borgo rimangono varie case medievali, la chiesa di San Donato, Palazzo Alemanni, sede del Museo Geologico e delle Frane, il Palazzo Vescovile, un mulino del XVI secolo, i resti della casa natale di San Bonaventura e la porta di Santa Maria, con due leoni che tengono tra le zampe una testa umana.

Week end nel viterbese coi bambini: civita di bagnoregio
Civita di Bagnoregio

Week end nel viterbese coi bambini: secondo giorno

Altra meta di questo week end nel viterbese coi bambini ,durante la seconda giornata, è stata, per la gioia di Amanda e Nina, “San’Angelo il paese delle fiabe”.

Ecco spiegata  la particolarità di  questo piccolo paese.

Sant’Angelo di Roccalvecce è un paesino abitato da pochissime persone e sconosciuto a tutti, fino a quando gli abitanti, con l’aiuto del comune, hanno deciso di inventarsi una stupenda iniziativa per valorizzare il territorio.

Nel giro di due mesi hanno ricoperto i muri della cittadina di murales riguardanti le fiabe, colorando quindi  il paese di allegria!

Quando siamo stati noi erano presenti una quindicina di murales ad ora sono ventidue con il ventitreesimo in completamento.

Si trovano dipinte le storiche fiabe come “La piccola fiammiferaia” ,ma anche le più moderne come “Willy Wonka”; vi posso garantire che raccontarlo non è come viverlo, ogni scorcio regalerà a voi adulti un ricordo e ai vostri bambini un sorriso.

murales
Murales,indovinate di che storia si tratta?

Per cena siamo stati al Lago di Bolsena, meraviglioso in ogni suo punto.

Il Lago di Bolsena ha una forma ovale ed si è formato col collasso calderico di alcuni vulcani dei monti Volsini,che ha accompagnato lo sprofondamento di tutta l’area.

Noi siamo stati proprio nella cittadina di Bolsena mangiando proprio sul lago… intendo “proprio dentro il lago”,in un piccolo ristorante costruito su delle palafitte che ci ha fatto ammirare un tramonto spettacolare; inoltre Amanda e Nina si sono divertite a dare da mangiare alle papere.

Week end nel viterbese coi bambini:il lago di bolsena
Tramonto sul lago di Bolsena

Week end nel viterbese coi bambini: terzo giorno

Ultima tappa del nostro week end viterbese è stata la città di Orvieto; anch’essa sorge su una rupe di tufo.

Il monumento più importante e simbolo della città è il suo Duomo,la Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta, capolavoro dell’architettura gotica.

La costruzione della chiesa fu iniziata nel 1290 per volontà del papa di allora, per dare degna collocazione al Corporale del miracolo di Bolsena.

Numerosi sono i palazzi storici presenti nelle vie del centro di Orvieto che abbiamo potuto ammirare.

Purtroppo quella giornata era particolarmente calda e la passeggiata è stata breve, ma la bellezza del luogo è rimasta nei nostri cuori.

duomo di orvieto
Duomo di Orvieto

I nostri consigli 

Questo week end nel viterbese coi bambini ci ha regalato molta tranquillità e tanta allegria.

Consiglio a tutti le meraviglie della Tuscia, le mie bimbe si sono divertite tantissimo; inoltre siamo riusciti ad abbinare cose più piacevoli per me e mio marito, come la visita di Orvieto e Civita di Bagnoregio, a momenti di divertimento in piscina e passeggiate tra il paese delle fiabe e immersi nella natura di un lago spettacolare.

 

Se volete potete seguire questa famiglia di piccoli,ma grandi, viaggiatori su Instagram, sul profilo di mamma Eugenia 

3 pensieri su “Week end nel viterbese coi bambini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *