Medicinali in viaggio

Medicinali in viaggio: la parola alla farmacista

Quali sono i medicinali essenziali da portare in viaggio?
Cosa occorre mettere in valigia quando si parte per tutelarsi dal punto di vista sanitario?
Diamo la parola all’esperta,la nostra amica Claudia,dottoressa in Farmacia,mamma di Lorenzo e appassionata di viaggi.

Medicinali in viaggio: perchè portarli?

Perchè è consigliabile partire con alcuni farmaci indispensabili in viaggio?
Innanzitutto per non avere l’incombenza di dover cercare improvvisamente una farmacia sul luogo di villeggiatura.
Inoltre,se si è all’estero, potrebbe essere più difficoltoso reperire un determinato medicinale .
Ultimo motivo ,ma non meno importante,partire con un medicinale che si è già assunto in precedenza significa che se ne conoscono eventuali effetti collaterali.

Medicinali in viaggio
Quali farmaci portare in viaggio?

Medicinali in viaggio: gli indispensabili

Quando si organizza un viaggio è bene ricordarsi di mettere sempre in valigia alcuni farmaci di prima necessità.
Sicuramente la scelta dei medicinali e la loro quantità dovrà poi essere adeguata in base al tipo di viaggio (auto, aereo, nave), alla destinazione (mare, montagna), alla stagionalità (inverno o estate) e alle condizioni metereologiche del luogo scelto per la vacanza.

Ecco di seguito un elenco di alcuni medicinali che andrebbero sempre messi in valigia:

• un antipiretico come ad esempio il paracetamolo per la febbre, in pastiglie per adulti e sciroppo per bambini (meglio evitare le supposte per le modifiche che potrebbero subire a causa degli sbalzi termici);
• un termometro, meglio se elettronico;
• un analgesico come ad esempio l’ibuprofene per combattere il dolore di qualsiasi natura (da assumere sempre a stomaco pieno);
fermenti lattici per disturbi intestinali;
• un disinfettante, meglio se in bustine monodose e qualche cerotto per le medicazioni di piccole ferite;
• un farmaco contro il mal d’auto o mal di mare nel caso qualcuno dei famigliari ne soffra abitualmente.

Medicinali in viaggio
Medicinali in viaggio:quali sono gli indispensabili?

Medicinali in viaggio: informazioni utili

In caso di viaggi coi bambini  è buona norma attrezzarsi anche con un rimedio contro contusioni come ad esempio una pomata a base di arnica.
Nell’eventualità che  la vacanza sia al mare ricordate sempre di portare una buona crema solare ad alta  protezione ,specialmente per i più piccoli,da applicare più volte al giorno soprattutto dopo i bagni; è inoltre opportuno avere un prodotto per combattere eventuali scottature e un collirio rinfrescante anche a base naturale.

Nel caso trascorriate le vacanze in un paese estero molto caldo o in un paese esotico è fondamentale chiedere consiglio al proprio medico curante e/o al pediatra circa eventuali profilassi farmacologiche o vaccinazioni da effettuare prima della partenza.

In ogni caso è bene partire attrezzati con un prodotto antidiarroico ,dei sali reidratanti in caso di vomito o dissenteria , nonchè un antibiotico ad ampio spettro.
E’ utile dotarsi di un buon prodotto repellente per zanzare ed insetti di vario genere.

Medicinali in viaggio
I consigli della nostra farmacista di fiducia per i medicinali da portare in viaggio

Ricordate inoltre che per qualsiasi dubbio o chiarimento il vostro farmacista di fiducia saprà sempre dispensare ottimi consigli su quali medicinali portare in viaggio.

Grazie Dottoressa,suggerimenti perfetti!

Anche voi seguite scrupolosamente gli avvertimenti del vostro farmacista di fiducia?

ALT! Se avete letto fino a qui  potrebbe anche interessarvi il nostro articolo su come preparare le valigie.

 

5 pensieri su “Medicinali in viaggio: la parola alla farmacista”

  1. Ottimi consigli della collega! Per fortuna tutti i medicinali che porto in viaggio rientrano sempre a casa, e tante volte mi capita di buttarli scaduti…ma meglio così!

  2. Pingback: 8 consigli per organizzare un viaggio coi bambini - In giro con Luchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *