Come preparare le valigie: il nostro metodo

Periodo di vacanze, periodo di valigie! Ed io adoro prepararle…

Ecco il nostro metodo, oramai collaudato in tanti anni di viaggi lunghi o corti, vicini o lontani!

Vi racconto quindi come preparare le valigie senza stress.

prima di tutto: le liste con l’occorrente

La fase precedente a quella pratica è quella di pensare alle valigie preparando delle liste di tutto ciò che può servire ad ogni persona del nucleo famigliare.

Nel web se ne trovano diverse che possono essere adeguate alle proprie esigenze, ma che di sicuro rappresentano un’ottima base di partenza per non dimenticare nulla.

Io da diversi anni utilizzo quelle proposte e scaricabili dal sito www.invaligia.com .

Qui trovate liste per ogni genere di vacanza/viaggio, partendo da quella base detta “gli indispensabili “, scegliendo poi la check list più idonea al vostro tipo di viaggio.

Una volta scelta la lista che mi occorre la stampo e tolgo o aggiungo quello che mi viene in mente, partendo dall’abbigliamento e dalle varie occasioni d’uso, suddivise nei vari momenti della giornata.

Ad ogni outfit abbino poi i vari accessori, ad esempio, scarpe, borse, cinture, bijoux ecc…

Aggiungo quindi la lista dei medicinali da viaggio che mi ha fornito il farmacista (rivolgetevi alla vostra farmacia di fiducia, sicuramente l’avranno o sapranno consigliarvi su cosa vi potrà essere utile in base alla destinazione) e quella “beauty” con l’occorrente per l’igiene e la “bellezza” di femminucce e maschietti.

Con i bimbi cosa c’è di più importante ? I giochi, scelti insieme naturalmente.

Una volta approntate le liste mi segno cosa manca ed inizio ad acquistare poco alla volta il necessario, mettendolo da parte.

Dopo aver fatto le valigie virtualmente arriva il momento di farle fisicamente !

Come preparare le valigie: gli organizer

Da qualche anno per preparare le valigie utilizzo gli organizer, ovvero delle sacche /contenitori morbidi per riporre abbigliamento ed accessori .

Io li ho acquistati su Amazon, tipo quelli in foto, ma oramai sono reperibili ovunque, come da Ikea o Ebay a cifre irrisorie (attenzione alle cerniere che son sempre il “punto debole”).

Negli organizer riesco a riporre i vestiti utilizzando il metodo Konmari , ovvero il procedimento “salvaspazio” ideato dalla scrittrice giapponese Marie Kondo.

Su Youtube trovate alcuni tutorial semplici per imparare a piegare i capi con questo sistema  (ad esempio questo ) spiegato passo a passo.

Come preparare le valigie: i set da viaggio

Altro articolo per me indispensabile sono i set da viaggio, come ad esempio quello con i flaconcini in taglia ridotta, security kit (con lucchetto e cintura valigia), la custodia per la tecnologia dove riporre cavi, presa internazionale, chiavette USB, cuffiette ecc.. e quelli con i sacchetti  per le scarpe.

Nuovo gadget di quest’anno (che sperimenteremo la prima volta durante le vacanze ad agosto) sarà il portadocumenti : utile?

Ve lo farò sapere!

Ed al rientro, come pulite le valigie?

Vi racconto il mio metodo in questo articolo.

Speriamo che questo articolo su come preparare le valigie vi sia stato utile, fatecelo sapere nei commenti.

N.B. Immagini tratte dal web

Condividi sui tuoi social

11 pensieri su “Come preparare le valigie: il nostro metodo”

  1. Anche io parto dalle checklist e poi comincio a organizzare outfit e a mettere in valigia.
    Molti si stressano in questa fase, io mo diverto moltissimo invece! Mio figlio, 4 anni, mi segue ed è un valido aiutante…l’ultima volta ha preparato da solo la sua valigia dividendo i pantaloni dalle maglie nei due vani! Che orgoglio!

  2. Anche noi ci prepariamo sempre la lista di quello che dobbiamo inserire in valigia e ci troviamo molto bene. Una volta che le voci sono spuntate sai di essere a posto e di non dover smontare tutto nel caso in cui venisse il dubbio di aver dimenticato questo o quello. Gli organizer invece non li ho ancora provati, anche se più volte sono stata tentata di comprarli, semplicemente uso i sacchetti impermeabili per i vestiti.

  3. Utilissima Mony! Bello, comodo e da tenere ‘a portata di valigia’ quest’articolo… d’altra parte sei sempre stata super precisa ed organizzata, è ereditario, scritto nel tuo DNA….perché la natura non mi ha passato questo gene, pur essendo cugine? …😂😂😂 un grande abbraccio e Buone vacanze a tutti😘😘😘

  4. Pingback: Come prenotare un viaggio fai da te | In giro con Luchino

  5. Pingback: Cosa portare in vacanza in appartamento - In giro con Luchino

  6. Pingback: Medicinali in viaggio: la parola alla farmacista - In giro con Luchino

  7. Fatemi viaggiare ma non preparare le valigie!😂 Nonostante la lista, che preparo scrupolosamente, ho sempre il terrore di dimenticare qualcosa, quindi aggiungo … Iniziò almeno 15 giorni prima preparando tutto, poi ogni sera fino alla partenza tolgo qualcosa… lo so…è assurdo😂 Nel tempo però sono migliorata: chissà che arrivata alla terza età non avrò finalmente imparato l’arte della “valigia perfetta e…leggera!” Grazie intanto per i tuoi consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *