la casa bergamasca di babbo natale

La Casa Bergamasca di Babbo Natale

La Casa Bergamasca di Babbo Natale è un evento itinerante giunto quest’anno alla XII^ edizione e la location che la ospita è il borgo di Gromo (BG) in Alta Val Seriana.

Gromo è un paesino delle Prealpi Bergamasche ,noto nell’antichità come “fucina di Milano” per la presenza di numerose e importanti botteghe per la costruzione di armi in ferro.

Caratteristico borgo medievale formato da caseggiati in pietra, è stato insignito dal Touring Club Italiano della Bandiera Arancione.

Essa rappresenta il marchio di qualità per le località sotto i 15000 abitanti che si distinguono per accoglienza turistica, qualità ambientale ed eccellenze locali.

Gromo si trova a circa 90 km da Milano , raggiungibile mediante l’autostrada A4 con uscita a Bergamo e proseguendo per la Valseriana.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale al Castello Ginami

Arrivati a Gromo alle 12.30 circa, abbiamo subito fatto un giro esplorativo del borgo, che si sviluppa intorno alla Piazza centrale , nella quale si trova una fontana del XVI secolo, il quattrocentesco Palazzo Comunale e il Castello Ginami.

La casa bergamasca di babbo natale
Castello Ginami

Se desiderate fermarvi a pranzo nei pressi della piazza ci sono due opzioni: il Ristorante “Posta al Castello “oppure il “Bar del Centro”.

Noi abbiamo preferito un pranzo veloce al bar,che offre pasti pronti oppure panini, piadine,toast ecc…

La Casa Bergamasca di Babbo Natale apre dalle 14,00 alle 18,00 e quindi subito dopo aver mangiato ci siamo messi in coda per entrare.

Non pensiate che i bimbi si siano annoiati!

Un buffo elfo sui trampoli ha animato il pomeriggio nella piazza con sketch, giochi divertenti e bolle di sapone,mentre uno zampognaro allietava l’atmosfera con musiche natalizie.

Appena superata la soglia del Castello si trova la cassa ed un elfo ha dato ai bambini una tavoletta-collana dove scrivere il proprio nome.

Sulla sinistra si trova la prima saletta dove è possibile scrivere la letterina da consegnare a Babbo Natale.

Poco più avanti un albero decorato e illuminato preannuncia la stanza di Babbo Natale, che ,seduto su un divanetto , accoglie i bambini e riceve le loro richieste di regali.

la casa bergamasca di babbo natale
Babbo Natale

Che emozione vedere Luchino pietrificato dalla gioia di venire abbracciato da Babbo Natale in persona!

Ovviamente non sono mancate decine e decine di fotografie alla location, fra pacchi regalo,sacchi pieni di letterine , camino e addobbi natalizi.

Ringraziamo quindi l’elfa che ci consegna un regalino e proseguiamo nella visita alla Casa Bergamasca di Babbo Natale, dando una sbirciata alla vasca da bagno stracolma di schiuma dietro ad una porta socchiusa,alla tavola della sala da pranzo imbandita,  alla camera da letto ecc…

la casa bergamasca di babbo natale
La vasca da bagno di Babbo Natale
Tavola imbandita alla Casa Bergamasca di Babbo Natale

Tutto intorno un tripudio di decorazioni e allestimenti natalizi.

Il laboratorio degli elfi a Villa Magdalena

Usciti dal castello ci aspetta la visita a Villa Magdalena, a pochi passi da lì.

In quest’altra dimora storica incontriamo in giardino gli animali della “Fattoria Ariete” di Gorno (BG) :asinelli  e caprette in comodi recinti sono pronti per farsi fotografare ed il giro pony è poco più sopra.

In una tenda gli elfi sono intenti nel truccabimbi  a tema natalizio ed a fare sculture di palloncini per i bambini che li desiderano.

All’interno di Villa Magdalena ci aspettano altri elfi per realizzare alcuni lavoretti natalizi, mentre all’esterno è pronto un buon the caldo.

la casa bergamasca di babbo natale
Vista su Gromo da Villa Magdalena

I musei di Palazzo Milesi

Riscendendo verso la piazza principale facciamo sosta a visitare Palazzo Milesi , sede di due musei di Gromo.

Il primo è il  “Museo delle armi bianche e delle pergamente“, dove si possono vedere esposte alabarde, spade e pugnali prodotti nelle fucine di Gromo , oltre a documenti storici di compravendita, passaggi di proprietà ecc…

la casa bergamasca di babbo natale
Museo delle armi e delle pergamene

Al piano superiore invece si trova l’ “Ecomuseo Naturalistico“, che ospita alcuni esemplari della fauna autoctona, fra cui volatili,mammiferi, roditori e predatori.

Terminato il giro alle 17.30 circa non ci resta che gustarci la facciata della Casa Bergamasca di Babbo Natale con le proiezoni di luci colorate , il maestoso albero illuminato e tutte le decorazioni che impreziosiscono il borgo.

la casa bergamasca di babbo natale
Castello Ginami illuminato

La Casa Bergamasca di Babbo Natale ci è piaciuta perchè…

Gromo di per sè rappresenta un’ottima meta per una visita as un meraviglioso borgo medievale immerso fra le montagne delle Prealpi Orobiche.

Gli organizzatori dell’evento hanno saputo scegliere le varie location individuando i luoghi più adatti  e gestendo alla perfezione l’organizzazione in toto.

Tutto il paese vestito a festa si è rivelato uno splendido scenario per la Casa Bergamasca di Babbo Natale, donando maggior impatto alla visita.

Informazioni pratiche e links utili

  • Arrivati a Gromo abbiamo subito cercato parcheggio; abbiamo trovato sulla destra della strada principale,appena sotto il castello, uno spiazzo sterrato al cui ingresso c’era scritto “Parcheggio a pagamento 2 €”; in realtà non abbiamo trovato nessun parchimetro ,nè addetto al parcheggio che riscuotesse tale somma.
  • Per la visita non occorre prenotare; il biglietto d’ingresso è di  8 € , i bambini fino a 3 anni entrano gratuitamente;
  • Trovate giorni e orari di apertura qui ;
  • Usare il passeggino potrebbe non risultare agevole data la salita per arrivare alla piazza dove si svolge l’evento e il ciottolato che ne ricopre la pavimentazione; inoltre va lasciato all’esterno del Castello ,perchè non ne è consentito l’uso all’interno;
  • Prima di raggiungere Gromo controllate le temperature in loco : essendo ai piedi delle montagne potrebbe essere fresco sostare all’esterno delle dimore e quindi adeguate l’abbigliamento dei piccini (all’interno il caldo si sente!)
  • Trovate altre info al sito ufficiale della Casa Bergamasca di Babbo Natale www.lacasabergamascadibabbonatale.it e sul sito dell’ufficio del turismo www.gromo.eu

 

Post in collaborazione con La Casa Bergamasca di Babbo Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *