Visitare la Cuevas del Drach coi bambini,l'ingresso della grotta

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini -Maiorca-

Quando siamo stati in vacanza a Maiorca abbiamo soggiornato nel paese di Cala d’Or sulla costa est dell’isola.

In quell’occasione abbiamo visitato la Cuevas del Drach, Grotta del Drago in italiano.

Si tratta di un sistema di grotte che si trovano nel paese di Porto Cristo, a nord di Cala D’Or.

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini: come arrivare

Alloggiando nell’abitato di Cala d’Or il mezzo più semplice per arrivare a Porto Cristo è l’autobus di linea che passa proprio accanto al resort  dove abbiamo soggiornato.

L’autobus è della compagnia TIB e la tratta è la Cala d’Or – Manacor (numero 425) .

Il costo del biglietto è di 8,50 € andata e ritorno per gli adulti,mentre ridotto per i bambini è di 2,50 € .

Il pullman offre una grande comodità: non dover affittare l’auto se si vuole fare un’escursione “veloce ” come questa alle grotte.

La fermata dell’autobus  “Cuevas del Drach” è a pochi metri dall’ingresso delle stesse.

Arrivando in autobus abbiamo inoltre potuto ammirare molte calette e spiagge lungo la costa ,durante il tragitto di circa 30 km.

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini: come organizzare l’escursione

Per visitare le grotte ci siamo recati direttamente in biglietteria al nostro arrivo.

Errore! La coda era notevole sia per acquistare i tickets che per l’ingresso .

Risultato? Non sapevamo più cosa inventarci per intrattenere Luchino durante i 40 minuti d’attesa sotto il cocente sole maiorchino.

Semplicemente sarebbe bastato comprare precedentemente i biglietti andando sul sito ufficiale delle Cuevas del Drach e prenotare online.

Con un anticipo massimo di 90 girni è possibile infatti acquistare i tickets saltando la coda alla biglietteria, senza bisogno di stamparli, scegliendo anche l’orario della visita.

Il costo dei biglietti online è di 15 € per gli adulti e 8 € per i bambini dai 3 ai 12 anni.

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini: le grotte

Agli inizi del 900 la Cuevas del Drach è stata attrezzata per le visite tracciando i percorsi e rendendole agibili con scale ed illuminazione.

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini,l'ingresso della grotta
L’ingresso della grotta

Le formazioni si vedono sin dai primi passi e sono molto belle; la cosa più incredibile è il lago Martel ,sotterraneo, che è possibile attraversare in barca.

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini,il lago sotterraneo
Il lago Martel

Fermarsi 10 minuti permette di ascoltare un concerto di musica classica di un quartetto di musicisti restando in perfetto silenzio.

Nel complesso la visita dura circa un’ora percorrendo poco più di 1 km con un dislivello di 25 metri.

Durante il percorso è necessario restare col proprio gruppo ed è vietato l’utilizzo di flash per scattare fotografie.

La visita all’interno della Cuevas è semplice ed anche i bambini possono affrontarlo in sicurezza.

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini,l'ingresso
L’ingresso della grotta guardando verso l’esterno

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini: consigli utili

Per l’abbigliamento consigliamo di portare con sè una felpa per quando si inizia a scendere e fa più fresco.

La temperatura interna della Cuevas del Drach infatti è di circa 20 gradi e l’umidità pari all’89/90 %.

Abbiamo visto diverse persone entrare con le infradito ai piedi.

Noi abbiamo scelto di indossare le scarpe da ginnastica,anche perchè i gradini in discesa sono a volte umidi, se non addirittura bagnati e scivolosi.

All’esterno delle grotte si trovano delle aree picnic ed una caffetteria per gli snack.

Se pensate di pranzare là portatevi il pranzo al sacco oppure potete passeggiare fino al porto di Porto Cristo e mangiare in uno dei ristoranti della zona.

Visitare la Cuevas del Drach coi bambini,la zona picnic
Area picnic

 

3 pensieri su “Visitare la Cuevas del Drach coi bambini -Maiorca-”

  1. Le grotte sono sempre un’ottima idea per una gita con i bambini! Adesso aspetto tutto il post dedicato alla vostra vacanza a Maiorca, le Baleari mi interessano come possibile meta di una vacanza in famiglia.

  2. A fine mese faremo un piccolo viaggio a Palma e, se riusciamo, contiamo di visitare questa grotta. Ci siamo appuntati i tuoi consigli, molto utile la dritta per evitare la fila.

    Un saluto dai Lemuri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *