rimedi per risolvere i problemi di mal d'auto

Rimedi contro il mal d’auto: viaggiare sereni

 

Esistono rimedi contro il mal d’auto?
Si può eliminare quella serie di sintomi ed il malessere generale che si ha quando si viaggia?

Il mal d’auto ovvero la cinetosi

Cinetosi è il termine medico che indica il malessere da spostamento ,cioè quell’insieme di disturbi provocati dall’ essere in movimento.
Che sia generato dal viaggio in auto ,o altro mezzo di trasporto, oppure dal movimento delle giostre, il
meccanismo è il medesimo.
Esso provoca vertigini, nausea e vomito.
La causa di questo disturbo sembra ricondursi ad un problema di formazione dell’orecchio.
Infatti i segnali provenienti da occhi, orecchie e propriocettori (i sensori di movimento) mandano al cervello
informazioni contrastanti che scatenano i sintomi.

rimedi per risolvere i problemi di mal d'auto
Viaggi e problemi di mal d’auto                               – credits napolitan.it –

Mal d’auto e i rimedi della nonna

Una volta accertato questo tipo di malessere dal proprio medico di base o pediatra, si potranno seguire
alcune norme di comportamento durante i viaggi.

sacchetto per il vomito in caso di mal d'auto
www.etsy.comitshopFullySicBagsref=simple-shop-header-name&listing_id=235533599 sacchetti per il vomito prodotti a mano
-credits etsy.com-

Avete presente i rimedi della nonna?
Ancora una volta ci vengono incontro e possono rivelarsi molto efficaci.
Il primo consiglio è quello di sedersi nel senso di marcia per quanto riguarda il viaggio con pullman o treno.
Nel caso di un viaggio in auto sarebbe buona norma sedersi al centro di essa, così da percepirne il meno
possibile gli spostamenti.
Per i patentati a volte guidare, e quindi concentrarsi ,aiuta ad alleviare questo tipo di disturbo.
Non focalizzarsi su un punto all’interno dell’auto e non leggere sono un’altra buona abitudine: niente
cellulari quindi o videogiochi per chi soffre di mal d’auto.
Prima di mettersi in viaggio occorrerebbe regolarsi con il  cibo: i pasti devono essere leggeri e prevedere
piuttosto degli spuntini durante il tragitto.
Ossigenare l’ambiente abbassando il finestrino è un’altra buona norma.

Mal d’auto: fitoterapici, omeopatia e medicinali

Altri rimedi contro il mal d’auto ci arrivano dai fitoterapici,ovvero piante ed erbe che hanno proprietà
curative.

Contro il mal d’auto ci viene in aiuto il limone; l’acido citrico in esso contenuto diluisce i succhi gastrici e
calma la nausea.

limoni e mal d'auto
il limone può essere un valido alleato contro il mal d’auto
-credits pixabay.com-

Si possono all’occasione preparare delle fettine da succhiare oppure diluire nell’acqua una spremuta da sorseggiare.
Anche lo zenzero può rivelarsi un’arma utile contro il mal d’auto: la sua azione previene la nausea e coadiuva la digestione.

Per chi ne tollera poco il gusto piccante può ricorrere a biscotti o caramelle che si reperiscono facilmente in farmacia.
La menta piperita è un altro valido alleato; l’olio essenziale con essa prodotto svolge anche una funzione
rilassante.
Esso può anche essere ingerito, ma occorre specificarlo al momento dell’acquisto in erboristeria.

E’ inoltre possibile inalarlo oppure si può cospargerlo sui polsi.
Se credete nell’ omeopatia e nei suoi effetti potete ridurre i sintomi del mal d’auto con due rimedi.
Su tutti il cocculus ed il tabacum.
Il premio è ottenuto dal frutto secco della anamirta cocculus ,un arbusto,mentre il secondo è ottenuto
dalle nicotiana tabacum, una pianta diffusa nel sud America.
Rivolgetevi al vostro omeopata per capire come somministrare questi rimedi.
Alcuni medicinali ci vengono in soccorso per i problemi legati al mal d’auto: dopo avere consultato il vostro
medico chiedete consiglio al farmacista di fiducia che vi saprà indicare quali farmaci sono per voi ottimali.
Alcuni esempi?
Xamamina o Travelgum in compresse o gomme da masticare sono validi nel contrastare la cinestosi.

Per i bambini risultano efficaci le gocce di Nausil forte.

Mal d’auto: altri rimedi

Avete mai sentito parlare dei braccialetti antinausea?
Sempre in farmacia trovate delle bande elastiche che agiscono sul mal d’auto per un principio meccanico.
Eh sì infatti si basano sulla digitopressione di un punto del polso chiamato P6.
Anche la tecnologia può essere d’aiuto! Come?
La ditta automobilistica francese Citroen ha sviluppato gli occhiali Seetroen che, grazie al liquido in movimento negli anelli situati intorno agli occhi, ricreano la linea dell’orizzonte.

In questo modo si può dire addio alla cinetosi.
Li trovate in vendita qui.

Se volete leggere altre tips di viaggio trovate i nostri articoli su come organizzare un viaggio di fai da te e su come preparare la valigia perfetta   

Avete dei dubbi su quali medicinali occorre portare in viaggio?

Ci chiarisce i dubbi la nostra amica Claudia, dottoressa in Farmacia, spiegandoci tutto qui

Avete mai sofferto di mal d’auto? Ed i vostri bambini?

Raccontateci le vostre esperienze nei commenti!

10 pensieri su “Rimedi contro il mal d’auto: viaggiare sereni”

  1. Molto interessante, noi siamo una famiglia che viaggia moltissimo in auto e fortunatamente nessuno dei miei bimbi soffre il mal d’auto, ma spesso amici e parenti mi riportano di essere ispirati ai nostri viaggi che purtoppo non si fidano a percorrere però, proprio a causa del malessere dei loro bimbi in macchina.
    Gli girerò il link di questo articolo, credo potrebbe essergli utile, grazie 😉

  2. Da bambina ne soffrivo terribilmente, ora un po’ meno anche grazie al fatto di potermi mettere al volante, ma prendo nota di tutto perché alle volte il problema si ripresenta e, in viaggio, diventa davvero fastidioso!

  3. Io ho sofferto tantissimo di mal d’auto negli anni precedenti. Ora va meglio: ma non posso mettermi a leggere qualcosa o guardare il cellulare mentre sono in auto che mi riprende la nausea! Proverò i consigli (non conoscevo ad esempi gli occhiali).

  4. Quando ero piccolina soffrivo di mal d’auto, era una tragedia quando facevamo vacanze in giro con la macchina, perchè stavo proprio male. Non ti dico il disagio quando andavo in gita scolastica!
    Ora per fortuna va meglio e il problema si presenta solo in montagna quando faccio tanti tanti tornanti. Io preferisco i rimedi naturali, quando ero piccola mi davano limone come suggerisci tu, ma non sapevo che si potesse usare anche lo zenzero o la menta.

  5. Mia figlia di 7 anni ne soffre, non in maniera grave per fortuna. con il tempo ha capito che non può leggere in macchina e che è meglio portare un pacchettino di cracker o altri cibi secchi per contrastare l’eventuale náusea.

  6. Non viaggio quasi mai in macchina ma spesso mi sposto sui pullman e noto che la nausea inizia quando corrono troppo o girano troppo bruscamente, da lì diventa sempre peggio. Proverò con l’essenza di limone o magari a portare dell’acqua con limone con me!

  7. Pingback: “La fabbrica delle storie” LUNII: come intrattenere i bambini in viaggio - In giro con Luchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *