airbnb

Prenotare tramite Airbnb: i nostri consigli

Airbnb è uno dei tanti portali online che consentono di affittare case per brevi periodi.

Prenotare tramite Airbnb: perchè scegliere un affitto breve

Per i week end in montagna o fuoriporta cerchiamo sempre di trovare degli  appartamenti da affittare .

Il motivo principale è che essi ci offrono la massima libertà nel gestire gli orari.

Svegliarsi troppo presto o troppo tardi in hotel rappresenta un problema per le tempistiche legate alla colazione o al rifacimento della camera, ad esempio.

Lo stesso vincolo è rappresentato dagli orari di pranzo o di cena che possono non combaciare con le proprie esigenze.

Per quanto riguarda i pasti, l’appartamento offre la possibilità di cucinare le pietanze che meglio si preferiscono.

Ciò rappresenta una grossa comodità per chi ha bimbi piccoli ed è alle prese con lo svezzamento o per chi soffre di allergie/intolleranze.

Che dire,inoltre,degli spazi?

A volte le camere d’albergo hanno deluso le nostre aspetttative in termine di grandezza o praticità.

Affittando un intero appartamento questo tipo di problema non si riscontra.

airbnb

Prenotare tramite Airbnb: come iniziare

Airbnb mette in contatto chi offre una casa (detto host) con chi ne cerca una da affittare per un breve periodo.

Il funzionamento è online e si può scaricare comodamente l’applicazione sul proprio telefono.

Sarà necessario, come primo step, registrarsi al sito compilando una serie di campi,in modo che Airbnb possa verificare l’autenticità del profilo.

Occorre quindi inserire gli estremi del proprio documento di identità,l’indirizzo mail, numero di telefono e residenza.

Una volta verificato il profilo si è pronti per utilizzare Airbnb.

Prenotare tramite Airbnb: come cercare la casa da affittare

Accedendo all’applicazione si avrà subito la schermata iniziale per inserire la località dove cercate l’abitazione.

Inoltre bisognerà scegliere le date di arrivo e partenza ed il numero degli ospiti che vi alloggeranno.

Di seguito Airbnb mostrerà i risultati di quanto elaborato con le abitazioni ed i relativi prezzi.

Attenzione! Aprite sempre tutte le proposte che compaiono per valutare sia le immagine e le descrizioni fornite dagli host, sia per verificare il prezzo totale.

Infatti al prezzo per notte si potrebbero aggiungere altri costi come quello di gestione della pratica e della pulizia dell’appartamento.

renotare tramite Airbnb,la schermata iniziale
Schermata iniziale di Airbnb

Prenotare tramite Airbnb: confermare la prenotazione

Una volta individuata l’abitazione ideale si ha una doppia opzione: è possibile che la prenotazione sia immediata o che debba essere approvata dall’host.

Cliccando sul pulsante a fondo schermata rosso con scritto “prenota” si aprirà un riepilogo e con un altro click la casa sarà prenotata.

In qualsiasi momento sarà possibile contattare l’host per ulteriori informazioni o conferme.

renotare tramite Airbnb,la prenotazione
La prenotazione su Airbnb

Prenotare tramite Airbnb: il pagamento ed eventuale disdetta

Dopo aver prenotato e pagato la casa Airbnb prende in gestione il pagamento che si effettua immediatamente tramite carta di credito o Paypal.

Con questo metodo i pagamenti risultano sicuri e tutelati.

In caso di cancellazione ,purtroppo,della prenotazione, dovrete andare sul vostro profilo nel menù di gestione prenotazione.

I termini di cancellazione sono definiti da ogni singolo host e non dipendono direttamente da Airbnb, quindi possono variare da rimborso totale, parziale o nullo in base alle tempistiche di disdetta.

Prenotare tramite Airbnb: la nostra esperienza

Noi abbiamo più volte utilizzato Airbnb per degli affitti brevi.

Questo portale ci piace perchè è semplice e molto intuitivo nel suo utilizzo e completo nell’offerta.

Abbiamo sempre trovato case rispondenti a quanto pubblicato dagli host e mai avuto problemi.

Purtroppo abbiamo anche sperimentato la cancellazione di un soggiorno.

Chi ha bambini piccoli sa che le malattie sono dietro l’angolo e Luchino si è ammalato proprio la settimana prima di una partenza.

Disdetta la prenotazione la settimana precedente il nostro arrivo abbiamo avuto il rimborso totale di quanto speso.

Prenotare tramite Airbnb: i nostri consigli

Consigliamo di scaricare l’app sul telefono in modo di avere sempre sott’occhio gli aggiornamenti sulla prenotazione effettuata ed i relativi remaind.

Leggete attentamente la sezione “regole della casa” dell’abitazione scelta,onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Se avete qualche dubbio potete andare nella sezione “help home” con le faq e trovare le risposte ai vostri dubbi.

Altro punto forte di Airbnb sono le recensioni dei precedenti ospiti che vi confermeranno o meno la veridicità di quanto offeto dagli host.

Per altre info visitate il sito www.airbnb.it

 

Avete mai viaggiato prenotando tramite Airbnb? Come vi siete trovati?

Alt! Vi potrebbe interessare il nostro articolo su cosa portare in vacanza in appartamento oppure sul nostro metodo di  preparare le valigie.

 

21 pensieri su “Prenotare tramite Airbnb: i nostri consigli”

  1. Grazie Monica per tutte le info. Io non l’ho mai utilizzato proprio per la cancellazione: voi siete stati fortunati ad avere il rimborso totale, ma se ti capita di smenarci non è il massimo. Però è giusto fare quello che ci si sente… Di sicuro se tutto va bene Airbnb regala bellissime occasioni 😉

  2. Non ho mai usato questo portale che va tra la maggiore tra le famiglie con bimbi piccoli! Con i tuoi consigli sono certa sarà semplice

  3. Pernotto spesso in appartamento quando viaggio, ma non mi sono mai avvalsa di airbnb: l’applicazione di cui hai scritto sembra davvero di facile utilizzo e molto pratica. Proverò sicuramente.

  4. Noi lo usiamo spesso! Ci troviamo bene, l’unica bisogna sempre leggere bene tutte le regole della casa, e stare attenti ai costi di pulizia che ogni tanto vengono richiesti, se prenoti per due notti, hanno una certa incidenza!

  5. Non ho mai prenotato con airbnb ma la tua guida è motlo utile! A seconda della destinazione può essere, in effetti, la soluzione ottimale! Ci penserò, magari per un weekend europeo!

  6. Ho viaggiato molto ma sarò sincera nel dirti che non ho mai usato questo portale . Forse il fatto di dover pagare tutto subito non mi da molta sicurezza . In ogni caso il tuo articolo è ben dettagliato ! Nel caso dovessi usarlo seguirò senz’altro i tuoi consigli.
    Michela

  7. Io viaggio spesso sola perciò non mi conviene affittare un appartamento ma il mio fidanzato, quando viaggia coi suoi amici, preferisce questa sistemazione proprio per avere maggior spazio a disposizione e dividere i costi.

  8. Non ho mai utilizzato io portale perché non mi sono mai fidata delle politiche di cancellazione appunto. Ora connil bombo piccolo però credo inizierò ad usarlo per le maggiori flessibilità ben spiegate da te quindi proveremo questa nuova esperienza:)

  9. Noi non abbiamo ancora usato Aibnb anche se ogni volta che devo viaggiare controllo i prezzi anche li. Per ora per me però è più comodo trovare già tutto pronto, la colazione eventualmente la cena e la camera pulita e sistemata. Ma non la scarto come possibilità futura.

  10. Ho utilizzato AirBnB un paio di volte e mi sono trovata abbastanza bene. I consigli che date sono davvero utili per chi si approccia per la prima volta a questa piattaforma. Secondo me è anche un buon modo per farmi nuove conoscenze, una volta avevo preso a Milano un appartamento su AirBnb e la signora che lo gestiva era veramente gentile, abbiamo stretto un rapporto, e siamo rimaste in contatto anche dopo

  11. Non ho mai usato Airbnb anche se ne ho sentito tanto parlare e in molti me l’hanno consigliato! Col fatto che quando viaggio, esco la mattina presto per tornare la sera, non l’ho mai considerato: molte mie amiche mi hanno detto che hanno fatto amicizia con i padroni di casa e che avevano tempo di portarle in giro. Dall’altra parte, mi ha sempre bloccato il fatto che io viaggio spesso da sola e non so se mi conviete affittare un intero appartamento.

  12. Ho provato diverse volte a cercare delle sistemazioni con AirBnB ma fino adesso non ho mai prenotato niente. Credo sia molto utile per alcune grandi città come NY, Londra o altre capitali, ma spesso ho trovato che per viaggiare in città più piccole in fin dei conti non fosse così conveniente. Il risparmio rispetto ad un albergo mi è sempre sembrato molto poco a fronte di un numero più limitato di servizi…

  13. Pingback: Prenotare tramite Booking: i nostri consigli - In giro con Luchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *