Passeggiate nel Parco del curone coi bambini: i cipressi

Passeggiate nel Parco del Curone coi bambini

Siete alla ricerca di spunti per delle passeggiate nel Parco del Curone coi bambini?

In questo articolo vi raccontiamo alcuni dei sentieri che abbiamo percorso in quella zona a misura di famiglie, con la premessa ciascuno deve misurarsi con il proprio grado di allenamento.

Il Parco del Curone è un parco regionale (area naturale protetta dichiarata dalla Regione della Lombardia) ed è situato in territorio brianzolo.

Esso si estende per circa  2.360 ettari in provincia di Lecco ed è considerato il polmone verde a nord di Milano.

L’altitudine all’interno di esso raggiunge circa i 600 metri sulle sue sommità collinari; questa caratteristica rende le passeggiate nel Parco del Curone coi bambini davvero piacevoli.

Sentiero dei Proverbi

Un modo per invogliare a camminare i bambini senza farli protestare è certamente quello di incuriosirli  su qualcosa di particolare che troveranno sul sentiero.

Il Sentiero dei Proverbi, che si trova alla Valletta Brianza, è ad hoc per le famiglie.

Infatti, oltre a presentare una scarsa pendenza, attrae i bambini il fatto di cercare lungo il percorso le tavolette con i proverbi brianzoli.

Essi rappresentano la saggezza popolare contadina e ricordano le nostre origini con semplicità.

Corredati da simpatici disegni che catturano l’attenzione anche dei più piccoli, i pannelli sono dislocati inizialmente nel piccolo abitato rurale e via via si inoltrano nei boschi di castagni.

Che avventura per i nostri piccoli cercarli, amminarli e leggerli o farseli leggere (non temete, se non conoscete il dialetto brianzolo c’è la traduzione in italiano!).

Abbiamo raccontato questo percorso, che è sicuramente una delle nostre preferite passeggiate nel Parco del Curone con i bambini, nell’ articolo dedicato .

sentiero dei proverbi, parco del curone
Il Sentiero dei Provebi

La Collina dei Cipressi e dintorni

Fra le passeggiate nel Parco del Curone da fare coi bambini questa è quella di maggior fascino e mistero.

Fascino per la bellezza del luogo, fra natura e borghi antichi, mistero invece per le leggende che aleggiano in questo posto.

La salita per la Collina dei Cipressi parte dal Borgo di Galbusera Bianca e arriva sulla cima di una delle tre colline che dominano in questo punto la vallata;  sulla cima si trovano tre cipressi che svettano solitari.

L’aspetto misterioso è che queste tre colline sono disposte nello stesso modo delle piramidi egiziane di Giza.

Assolutamente da vedere e scoprire il mistero legato a questi luoghi insieme ai bambini come novelli Indiana Jones!

Passeggiate nel Parco del curone coi bambini: i cipressi
Salita ai cipressi

Da Bagaggera a Cà Soldato

Lo sapete che all’interno del Parco del Curone si trova un museo?

Esso è ubicato all’interno di Ca’ Soldato, la sede delle Guardie Ecologiche Volontarie.

Saranno loro stesse ad accogliervi nel piccolo Museo e spiegarvi ( in alcuni casi anche mostrarvi) che tipo di  fauna e  flora è presente nel Parco.

Per arrivare a Ca’ Soldato potete lasciare l’auto in località Bagaggera, salire verso l’Azienda Agricola Casati e riscendere sul percorso delle Sorgenti Pietrificate.

Seguendo sempre il sentiero si raggiungono le località di  Cascina Malnido e  Bagaggera, dove è iniziato il cammino.

Mi raccomando, non perdetevi una gustosa merenda a Cascina Bagaggera e soprattutto visitate lo spaccio, dove è possibile acquistare i prodotti della loro Azienda Agricola.

Trovate le foto della nostra passeggiata autunnale nel Parco del Curone coi bambinqui.

Passeggiate nel Parco del curone coi bambini: museo del parco del curone
Zona picnic accanto al Museo

Il Sentiero dei Roccoli

La ricerca dei Roccoli sarà il motivo principale dell’interesse dei bambini, ma non saranno soltanto quelli a stupire i vostri piccoli (ma diciamoci la verità anche gli adulti!) lungo il percorso.

Fra le passeggiate nel Parco del Curone coi bambini è di sicuro quella più varia, come attrattive per i bimbi.

La partenza del percorso è posta a Missaglia, lungo la “stradina degli Ulivi” ed i suoi detti popolari.

In cima alla salita,in una radura nel bosco, una grande croce di ferro ( chiamata in dialetto “Crusun”) vi farà restare a bocca aperta!

Proseguendo lungo il tragitto, sempre ben segnalato, in si possono contare i Roccoli, cioè le costruzioni usate dai cacciatori per appostarsi.

Si giunge quindi alla Cappelletta di Crippa per poi scendere in Valle Santa Croce, dove è possibile vedere i recinti con gli asinelli e le pecore.

I paesaggi qui sono davvero notevoli, sia in autunno, quando ci siamo stati noi, sia in primavera al risveglio della natura.

Tutti i dettagli della nostra passeggiata in  questo articolo.

Passeggiate nel Parco del curone coi bambini
Pecore nel Parco del Curone

Passeggiata a Montevecchia Alta

Nel Parco del Curone, precisamente nel comune di Montevecchia, si trova uno dei più celebri Santuari Mariani di tutta la Brianza.

Il Santuario della Beata Vergine del Carmelo di Montevecchia si raggiunge attraverso l’unica strada panoramica che arriva alla piazzetta davanti a Villa Agnesi.

Da lì parte la scalinata di centottanta gradini fiancheggiata da alberi, che la riparano parzialmente dal sole.

A poco più di metà  salita si trova un sentiero pianeggiante, che percorre ad anello la collina sulla quale si erge il Santuario.

Questo sentiero è chiamato “Via Crucis”, perché è scandito dalle edicole con sculture sacre che rappresentano le tappe.

Dalla terrazza panoramica, posta sopra la canonica, il panorama è mozzafiato sulle viti che producono il vino Montevecchia e sulla pianura lombarda; in giornate limpide è possibile vedere i grattacieli di Milano ed oltre!

Verso Nord, invece, si possono osservare le montagne lombarde, le prealpi e l’arco alpino e con molto fortuna la linea degli appennini.

Il Santuario è aperto il sabato pomeriggio dalle  14:30 alle 18:00,la domenica dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 – 18:00 (con salita alla terrazza panoramica).

La nostra amica Irene del blog BimbInlombardia nel suo post ci racconta cos’altro vedere e fare in questa bellissima località brianzola, fra scoperte enogastronomiche e sentieri.

Passeggiate nel Parco del curone coi bambini: montevecchia alta

Foto tratta da sanutario.parrocchiamontevecchia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *