passeggiata al Lago di Montorfano

Passeggiata al Lago di Montorfano (CO)

Pomeriggio assolato alla ricerca di un po’ di moto e relax nella natura.

Decidiamo di andare a fare una passeggiata al Lago di Montorfano, in provincia di Como.

Questo lago fa parte dei laghi briantei,all’interno deell’area chiamata Triangolo Lariano.

Da Milano lo si raggiunge in meno di un’ora e dista dal capoluogo lombardo circa 40 chilometri.

Passeggiata al Lago di Montorfano: fra storia e leggenda

Il Lago di Montorfano ha la forma tondeggiante e risale all’ultima glaciazione.

Deve il suo nome al Monte Orfano ( 554 mt) che,solitario, sovrasta la zona.

Nel 1984 il lago è stato inserito nella Riserva Naturale del Lago di Montorfano, per salvaguardare le specificità ambientali lacustri.

In questi territorio il Lago di Montorfano viene chiamato “lago delle fiabe” per la leggenda che accompagna la sua formazione.

Si narra infatti che esso si sia generato dalle lacrime del Monte Orfano, perchè dopo la creazione della catena alpina si era ritrovato da solo.

Le sue lacrime si raccolsero nel bacino oggi conosciuto come Lago di Montorfano.

Una storia triste e dolce allo stesso tempo!

Passeggiata al Lago di Montorfano: il nostro percorso

L’auto può essere comodamente lasciata al parcheggio sterrato in prossimità del lido.

Qui infatti si trova l’unico lido privato del Lago ( ingresso 7 euro a persona) per la stagione estiva.

E’ possibile da qui effettuare un giro ad anello intorno al lago,percorrendo le sponde quasi interamente.

Si tratta di una passeggiata di circa 4 chilometri che abbiamo già percorso in passato, ma questa volta decidiamo di cambiare.

Infatti decidiamo per qualcosa di più rilassante,che ci permetta di godere della flora e della fauna.

passeggiata al Lago di Montorfano,la flora
La flora sulla riva del Lago di Montorfano

Come già detto la partenza della passeggiata è al Lido; abbiamo preferito stavolta lasciare l’auto al parcheggio del mercato,nei pressi della Scuola Primaria di Montorfano.

Da lì scendiamo lungo il marciapiede della discesa al lago ed imbocchiamo dopo pochi metri la strada sterrata a destra che reca i cartelli con l’indicazione per il lido.

Ci addentriamo nel bosco lungo un sentiero fangoso, sebbene non piova da qualche giorno, che costeggia la riva.

passeggiata al Lago di Montorfano
Sterrato nel bosco

La parte più bella è fermarsi a guardare la fauna che popola i canneti.

Ci fermiamo ad un pontile di legno ad ammirare le acque trasparenti del lago di Montorgano, che ospitano moltissimi pesci: l’atmosfera qui è proprio rilassante!

passeggiata al Lago di Montorfano,la riva
La riva opposta di Montorfano

Proseguiamo la passeggiata fino ad arrivare al campo da golf, rimanendo sul sentiero in mezzo al bosco, ma scarsamente indicato.

Molti sono i cartelli pedagogici che illustrano la fauna e la flora presenti ed indicano anche la presenza di un complesso fortificato, ma non abbiamo capito dove si trovi.

I resti infatti ,dopo le campagne di scavi degli anni 70, sono stati abbandonati e risultano poco avvicinabili.

Altra tipicità di questa zona sono le ghiacciaie.

Infatti, nei tempi antichi,qundo gli inverni rigidi ricoprivano la superficie del lago con uno strato di ghiaccio di circa 50 cm,gli abitanti tagliavano le lastre.

Il ghiaccio ricavato veniva posto nelle ghiacciaie nelle vicinanze delle rive.

Il loro utilizzo poteva essere di tipo personale o commerciale.

Una ghiacciaia ben conservata (detta Giazerun in dialetto comasco) si trova a breve distanza dall’inizio del giro, ma dovrete fare molta attenzione  a scorgerla fra la vegetazione.

Passeggiata al Lago di Montorfano: i nostri consigli

  • Durante la stagione estiva il parcheggio del lido è sempre completo, cercatelo prima di arrivare alla strada sterrata.
  • Portate con voi delle scarpe di ricambio, perchè il sentiero in prossimità della riva è sempre fangoso.
  • Non sono presenti lungo il percorso fontanelle con l’acqua o ristori.Portatevi ciò che vi occorre da casa o fermatevi al bar del Lido.
  • Lungo l’anello del Lago di Montorfano non sono presenti cestini per la pattumiera, ma diversi cartelli esortano a portarsi a casa la spazzatura. Premunitevi di sacchetti.

Trovate altre info qui

ALT!Ti potrebbe anche interessare il nostro racconto del Lago di Alserio

 

 

2 pensieri su “Passeggiata al Lago di Montorfano (CO)”

  1. Che bella gita in famiglia, ideale da fare con i bambini. Penso che Luchino abbia apprezzato parecchio, cosi’ come voi genitori. Ricordo che da piccola adoravo stare in mezzo alla natura e camminare in luoghi del genere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *