Oasi di Galbusera Bianca – Parco del Curone – (LC)

Ormai conoscete la nostra passione per le gite nella natura … stavolta vi portiamo alla scoperta di una parte del Parco di Montevecchia e del Curone e dell’ospitalità di Oasi di Galbusera Bianca !

Dove si trova l’Oasi di Galbusera Bianca

Oasi di Galbusera Bianca è un agriturismo bio di charme che si trova nel Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, a 20 km dal Lago di Como e a 40 km da Milano, sito in via Galbusera Bianca 2 a La Valletta Brianza (LC).

Il Parco è un’area diversificata di interesse ambientale, che comprende anche centri urbani, aree agricole e monumenti di valore artistico e culturale, nonchè 11 comuni della Brianza sud-orientale.

All’interno di esso si trovano molteplici specie di animali come mammiferi, avifauna ed erpetofauna tipiche degli ambienti boschivi ed acquatici; varia è anche la flora, con più di 1000 specie di piante erbacee e legnose.

Il paesaggio del Parco è caratterizzato da dolci colline e terrazze coltivate a vite; quest’aerea verde è alimentata da due torrenti principali, il Curone (da cui prende il nome) e la Molgoretta.

Il Parco offre 11 sentieri di differenti difficoltà che lo attraversano e sono praticabili sia a piedi che in mountan bike; ve ne abbiamo raccontati alcuni in questo post .

In questo contesto naturalistico di pregio si trova Oasi di Galbusera Bianca agriturismo bio di charme: si tratta di un’oasi privata WWF affiliata dal 2005; essa ha una superficie di 20 ettari, che comprende vigneti, frutteti, prati e orti dell’azienda agricola biodinamica.

Trovate tutte le info per raggiungere l’Oasi Galbusera Bianca qui

Ad accoglierci è il sig. Gaetano Besana, il proprietario, che ci offre un racconto appassionato della storia che lo lega a Galbusera Bianca; la mission è un progetto di condivisione con i visitatori delle bellezze naturalistiche e delle origini storiche e culturali dell’antico nucleo che qui sorgeva.

La storia di Oasi di Galbusera Bianca

Galbusera Bianca era un piccolo borgo agricolo noto già nel 1348, anno in cui se ne ha notizia per il passaggio nel territorio di Missaglia (LC) del Vescovo di Milano in visita ai territori brianzoli.

Nel 2008 diventa proprietario il Sig. Besana e parte la messa in opera del grande progetto di ristrutturazione e riqualificazione del Borgo; nel 2013 terminano i lavori di  ricostruzione in bioarchitettura con l’impiego di energie rinnovabili e di materiali certificati biologici.

I servizi offerti dall’Agriturismo bio di charme

L’agriturismo ha un ristorante con cucina biologica, vegetariana, vegana e tradizionale che è aperto a colazione, pranzo e cena ed è location ideale per i momenti in famiglia (per gli adulti è previsto menù alla carta, per i bambini un menù dedicato).

E’ presente anche un Bar bio che propone bevande a base di frutta e verdura a km 0, selezione di formaggi e affettati.

Invece nella Bottega bio si trovano in vendita i prodotti dell’Azienda Agricola, come conserve e nettari bio, alcuni fatti utilizzando i “frutti antichi” o i “frutti abbandonati ” .

L’Agriturismo propone diverse tipologie di stanze :

  • 3 Classic (Fieno,Meraviglie,Zen)
  • 3 Superior ( Ferro,Peonie,Vigne)
  • 4 Junior Suite (Amaca,Arcobaleno,Falegname e Giardiniere)
  • 2 Suite (Viaggiatore e Ricordi)
  • 1 appartamento (del Custode)

Ogni stanza ha un’ambientazione unica e originale, con particolari ricercati che la contraddistinguono.

La nostra visita a Oasi di Galbusera Bianca e trekking nel Parco del Curone

Arrivati di buonora a Oasi di Galbusera Bianca abbiamo subito approfittato della gustosa colazione.

Disponibile dalle 8,30 alle 10,30, offre torte homemade, succhi di frutta bio, yogurt bio a km 0 (che delizia quello alla liquirizia!), pane fresco fatto in casa, affettati e formaggi, miele e marmellate bio.

Caffè, the e cappuccino a disposizione, così come biscotti, cereali e crackers.

Luchino ha preferito la colazione salata, mentre noi genitori ci siamo deliziati con quella dolce!

 

Dopo aver fatto il pieno di energia siamo partiti per un trekking semplice adatto ai bambini: si tratta di un sentiero che conduce ai famosi “cipressi di Monte“, una frazione di Rovagnate (LC)  .

Lì infatti si trovano 5 cipressi che contornano la sommità di una collina: si narra che essi vennero piantati dalla famiglia D’Adda Busca nel 1800 per individuare i propri terreni .

 

 

 

 

Dalla sommità si gode di una vista superba di tutta la vallata ed abbiamo avuto la fortuna di vedere un gheppio roteare sopra le nostre teste e scendere in picchiata nella valle a cercare prede!

La salita è composta da gradoni, quindi non è percorribile coi passeggini.

 

 

Si prosegue lungo il sentiero seguendo le indicazioni per “Galbusera Nera” fra i bellissimi terrazzamenti con i vigneti carichi di grappoli ancora acerbi.

L’anello del percorso si conclude sul sentiero bianco che conduce all’Oasi di Galbusera Bianca.

 

Rientrati ci siamo riposati ai tavoli posti accanto alla chiesetta all’ombra, in tempo per assistere ad una cerimonia di nozze nel prato adiacente all’agriturismo.

 

 

 

 

 

A pranzo il ristorante bio ha accontentato le nostre papille gustative e riempito i nostri pancini affamati .

Il menù cambia in base alla stagionalità dei prodotti per poter assaporare al meglio i gusti autentici delle ricette tradizionali .

Noi adulti abbiamo gustato il pranzo alla carta: affettati misti, insalata di farro, pasta al ragù, strudel di verdure, mentre il menù bimbi prevedeva pasta, cotoletta impanata integrale con patate al forno ed il sorbetto bio .

Nel pomeriggio abbiamo fatto un’altra passeggiata per visitare l’orto biodinamico e gli animali, mucche e maiali, fermandoci a giocare nei boschi vicini.

 

 

 

Consigli e links utili per visitare l’Oasi di Galbusera Bianca

Trovate altre  info  sul sito www.oasigalbuserabianca.it

L’agriturismo bio di charme è aperto tutto l’anno, con giorno di riposo il Lunedì; il parcheggio è garantito per gli ospiti che vi soggiornano.

I cani sono ben accetti nella struttura, mentre è vietato fumare nelle zone comuni.

Essendo ubicata fra le colline del Parco, nell’Oasi potrebbe essere difficoltosa la ricezione del segnale del telefono cellulare,men tre all’interno dell’agriturismo è disponibile il wifi.

 

Post scritto in collaborazione con Oasi di Galbusera Bianca Agriturismo bio di charme

 

 

 

Condividi sui tuoi social

5 pensieri su “Oasi di Galbusera Bianca – Parco del Curone – (LC)”

  1. Pingback: Relax all'Oasi di Baggero – Merone -(CO) | In giro con Luchino

  2. Pingback: Il Sentiero dei Proverbi -Lissolo- (LC) - In giro con Luchino

  3. Pingback: Passeggiata coi bambini in autunno :il Parco del Curone (LC) - In giro con Luchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *