Morterone a Costa del Paglio

Da Morterone a Costa del Palio: trekking coi bambini

Da Morterone a Costa del Palio e ritorno, ottimo giro ad anello ideale anche per le famiglie, alle pendici orientali del Monte Resegone.

Partenza del trekking al cospetto appunto di tale montagna (la cui cima ad inizio Maggio è ancora innevata) ,arrivando con l’auto nell’abitato di Morterone (LC).

Si giunge con la SS36 da Milano a Ballabio e seguendo poi l’indicazione sulla sinistra per Morterone.

Si arriva a questo piccolo paese di montagna ,di soli 34 abitanti, attraverso 15 km di curve e tornanti che offrono un panorama straordinario sul Lago di  Como e sulla vallata.

Morterene ha un Museo di arte contemporanea all’aperto, di cui si possono osservare diverse installazioni lungo la strada.

Al Passo di Morterone (1100 mt) si scollina e si prosegue di qualche km fino ad imboccare, sulla destra, il segnavia marrone che indica “Resegone”.

Da Morterone a Costa del Palio: il percorso

Parcheggiata l’auto nel piccolo parcheggio nei pressi della pista di atterraggio degli elicotteri, la partenza del percorso si trova in corrispondenza di una casetta di legno.

Imbocchiamo il sentiero che porta al Rifugio “Tironi Consoli” attraverso il bosco, con una prima parte abbastanza ripida (sentiero numero 16, arriva a 1320 mt).

Morterone a Costa del Paglio,salita nel bosco
Salita nel bosco

Si giunge in cima e si piega a sinistra seguendo la cresta.

Morterone a Costa del Paglio
Arrivati sopra il bosco

Alla nostra destra invece si erge maestoso il Resegone, raggiungibile con il sentiero numero 17.

In circa 20 minuti arriviamo al Rifugio Tironi Consoli , situato nel paese di Brumano (BG) a 1440 metri di quota.

Da qui, prima in costa e poi su sentiero, incantati dai panorami fra la Valle Imagna e la Val Taleggio.

Camminiamo qualche minuto e si giunge ad un bivio; prendiamo a destra su una bella stradina di sassi bianchi e raggiungiamo la Costa del Palio,la spalla est del Resegone.

Morterone a Costa del Paglio
Salita a Costa  del Paglio

In cima si trova l’agriturismo Costa del Palio (http://www.agriturismocostadelpalio.it/page5.html ) dove sui tavoloni esterni è possibile pranzare al sacco ed acquistare formaggi di loro produzione.

Dato il vento forte ci fermiamo lo stretto necessario per mangiare e riprendiamo la strada per il ritorno.

Ripercorriamo la strada fino al bivio e questa volta tiriamo diritto in discesa.

In questa zona si trova la “Foresta del Resegone” che si estende per circa 700 ettari.

Si tratta di un’aerea di grande interresse naturalistico,come riportano i pannelli didattici, fra faggi secolari ,betullle,frassini e fauna boschiva.

Morterone a Costa del Paglio,discesa
Discesa verso Morterone

Ammirando i grandi alberi si giunge in breve tempo al punto di partenza, concludendo il giro ad anello.

Da Morterone a Costa del Palio: i nostri consigli

  • In una giornata come questa di sole ma fresca e ventilata,l’unico accorgimento è vestirsi a strati e coprirsi/scoprirsi all’occorrenza.
  • Lungo il sentiero non è presente l’acqua potabile,potete però trovarne e rifocillarvi ai rifugi sopra descritti o in alternativa alla “Trattoria dei Cacciatori” a Morterone. Telefonate anticipatamente per sincerarvi delle aperture.
  • Il percorso ad anello è adatto a tutti,anche ai bambini; solamente la prima parte nel bosco necessita di un po’ di allenamento per le pendenze.
  • Indispensabili gli scarponi da montagna

ALT! Potrebbe anche interessarti questo trekking coi bambini.

 

5 pensieri su “Da Morterone a Costa del Palio: trekking coi bambini”

    1. grazie! Luchino ha iniziato a venire a camminare con noi a 2 anni e piano piano con pendenze sempre maggiori e percorsi più lunghi.

  1. Ma sai che avete dei pisticini niente male? Fate bene a trasmettere al vostro Luchino l’amore per la natura e il gusto di camminare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *