mattoncini lego:La nostra esperienza con Bricks 4 Kidz

La nostra esperienza con Bricks 4 Kidz: le Virtual Classes

La nostra esperienza con Bricks for Kidz è nata in modo molto casuale: scorrendo la bacheca di Facebook mi sono imbattuta in un evento promosso da questa società.

Curiosa di conoscerne di più sono presto andata sul loro sito prima e sulla pagina Facebook poi; nutile dire che quanto ho letto mi ha affascinata a tal punto che ho scritto subito Luchino alle loro Virtual Classes.

Che cos’è Bricks 4 kidz

Bricks 4 Kidz nasce in America per insegnare alla fascia di età compresa fra i 3 ed i 16 anni le materie S.T.E.M., ovvero scienze, tecnologia, ingegneria, matematica e robotica imparate costruendo con i famosi mattoncini LEGO.

L’obiettivo è quello di rendere tali materie scientifiche più appetibili a bambini e ragazzi, utilizzando un metodo esperienziale: alla lezione frontale segue la costruzione di modellini Lego.

I centri Bricks 4 Kidz sono circa 750 in 44 paesi nel mondo; le sedi in Italia sono a Torino, Milano, Napoli, Lecce e Catanzaro.

La nostra esperienza con Bricks 4 Kidz

Bando alle ciance, vi raccontiamo la nostra esperienza con Bricks 4 Kidz.

Le Virtual Classes seguite da Luchino

Appena entrata in contatto con questa realtà ho iscritto seduta stante Luchino, poichè di lì a pochi giorni sarebbe partito un corso della durata di 5 incontri live rivolti ai bambini dai 6 agli 8 anni.

Luca è da sempre un grande appassionato di mattoncini, vi avevo già raccontato della nostra visita alla mostra Lego City Booming presso l’Arengario di Monza.

Sapevo quindi che questa interessante esperienza con Bricks 4 Kidz gli avrebbe sicuramente fatto piacere.

L’iscrizione al corso avviene rapidamente tramite email; nella risposta di conferma di iscrizione vengono elencati giorni e orari in cui bisogna collegarsi ad una piattaforma cliccando sul link inviato.

Inoltre viene presentato il programma dei vari incontri; le Virtual Classes frequentate da Luchino hanno avuto come argomento gli animali della giungla.

Il primo giorno di lezione è stato necessario collegarsi qualche minuto prima per scaricare il sistema di videoconferenza e poi è iniziato l’incontro con tema le farfalle.

Dopo una breve introduzione da parte della tutor è iniziata con una spiegazione teorica corredata da semplici slide; a seguire vi è stato un momento di domande libere fatte dai bambini: la curiosità sulla vita delle farfalle era davvero parecchia.

Ultima parte della lezione, la più attesa, è stato il momento di costruzione con i LEGO della propria farfalla: in precedenza è stata fornita la lista di mattoncini necessari ad ogni lezione.

La costruzione avviene con semplici istruzioni, brevi ma precise ed  i bambini hanno potuto creare le loro coloratissime farfalle.

giocare coi lego

La nostra esperienza con Bricks 4 Kidz: voto…

…10!

L‘esperienza per noi è stata molto positiva, ricca di stimoli e di opportunità di imparare e giocare.

Ci sono piaciute le Virtual Classis di Bricks 4 Kidz perché:

-l’incontro, della durata di circa un’ora, è ben strutturato ed equilibrato fra parte teorica e costruzione;

i mattoncini Lego necessari sono i comuni che abbiamo a casa e non serve nient’altro;

– basta un computer ed un collegamento ad internet;

-il corso è totalmente gratuito.

Ovviamente queste Virtual Classes sono andate subito sold out e bisogna essere molto veloci a prenotarsi quando viene promosso il corso.

mattoncini lego:La nostra esperienza con Bricks 4 Kidz

Per seguire i prossimi eventi promossi da Bricks 4 Kidz seguite la pagina Facebook del centro più vicino a voi;

per la sede di  Milano e Brianza trovate anche il sito Bricks for Kidz Milano Brianza.

Buon divertimento!

Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *