gara di palline

Giochi e attività da fare a casa coi bambini

Se la pioggia, la neve, il forte vento o il troppo caldo ci impediscono di uscire coi nostri figli, bisogna trovare idee per passare con loro tempo in modo qualitativo.

Assodato che la maggioranza dei bambini passerebbe ore davanti a tv o videogiochi, abbiamo pensato di scrivere questo articolo in soccorso a  genitori e nonni in cerca di spunti.

Nel post trovate giochi e attività da fare a casa coi bambini che per comodità di lettura abbiamo suddiviso in idee per l’interno e per l’esterno (balcone, terrazzo o giardino che sia).

Giochi e attività da fare a casa coi bambini

Gioco coi colori

Per stimolare anche i più piccini, questo gioco è l’ideale.

Servono quattro rotolini della carta igienica, quattro colorazioni differenti di tempera e della pasta.

Fate colorare i rotoli con i diversi colori ai bambini e fate altrettanto con la pasta; una volta asciugati incollate i rotoli su un cartone e qui può iniziare il gioco.

Dove inserire i colori giusti?

giochi e attività da fare in casa coi bambini
Giocare coi colori

Disegniamo le costruzioni

Le costruzioni ed i LEGO fanno sempre molta presa sui bambini e Luchino passerebbe ore intere!

Questa attività che vi proponiamo è un gioco davvero divertente.

Fate costruire ai bambini qualunque cosa essi vogliano e poi fate copiare coi pennarelli su un foglio la costruzione creata.

In questo modo i bambini eserciteranno l’attenzione e non ci saranno capricci al momento di doverle distruggere per riporle.

Cuciniamo insieme

Poi mamme o nonne dovranno lavare e pulire, ma cucinare è fra i migliori giochi ed attività da fare a casa coi bambini.

Perché oltre a divertirsi possono imparare molte cose, ci avete mai pensato?

Matematica, logica,acquisizione di nuovo lessico, insomma la cucina diventa un’aula in piena regola!

Si può fare di tutto coi bambini, dai piatti più semplici alle merende golose.

Ad esempio potete preparare dei sandwich con la Nutella da sagomare con le formine per i biscotti, oppure potete sfornare una semplice torta.

Se cercate spunti vi rimando alle ricette disegnate di Giulia Clerici sul suo blog ,adorabili nella loro veste grafica e molto fruibili dai bambini.

Manipolare

Se i vostri figli sono in età prescolare avranno una sicura passione per le attività manipolative.

Vi abbiamo già spiegato come ricreare in casa il Didò, ma con pochi ingredienti potete anche preparare la pasta di sale.

Vi occorrono solo farina e sale in uguale quantità ed acqua quanto basta per impastare.

Facilissima da preparare con loro, può inoltre essere colorata utilizzando tempera o colorante alimentare.

Lo slime è un’altra attività manipolativa che in questo periodo va per la maggiore; invece di acquistarlo già fatto potete crearlo seguendo la ricetta del video su You Tube dei personaggi più in voga del periodo, i Me contro Te.

La sabbia cinetica, invece, è un composto da manipolare a base di sabbia; si può realizzare in casa con farina, amido di mais e olio.

Semplice e veloce, trovate tutti i dettagli nel post di Greenme.it .

Pitturare

Fogli, pennelli, mani, tempere, acquerelli, colori a dita: quanti modi per pitturare!

I bambini amano dipingere e noi abbiamo sperimentato una pittura alternativa: i colori ghiacciati, che arrivano direttamente dal magico mondo di Frozen.

Servono pochi oggetti per riprodurli e qualche ora di pazienza per farli riposare in  freezer.

Vi abbiamo raccontato il procedimento in questo post.

I travasi

I travasi per i più piccoli (all’incirca da 1 anno fino a 3/4 ) sono un vero e proprio must.

Pochi elementi per questo gioco che riesce a sviluppare diverse capacità, come la motricità fine, la coordinazione oculo-manuale e la concentrazione.

Farina, sabbia, legumi, pasta, riso o acqua (se la stagione lo permette) possono essere travasati passando da  contenitori di forme e grandezze differenti.

Piste sui tavoli

Se avete più bambini potete intrattenerli con un gioco che li farà divertire in mille sfide.

Con le costruzioni o altri oggetti bisogna creare, su un piano d’appoggio o un tavolo, delle piste nelle quali soffiare una pallina.

Vince che riesce a fare canestro nel bicchiere attaccato al bordo del tavolo: più difficile a dirsi che a farsi.

gara di palline
Piste sui tavoli

Giochi di movimento

Il movimento è fondamentale per i bambini, sia per la loro salute sia per il loro sviluppo psicomotorio; esso infatti è alla base della conoscenza corporea, dell’orientamento spaziale e della coordinazione.

Con genitori o fratelli ci si può sfidare da un punto all’altro della casa; ad esempio potete mettervi seduti a gambe tese per terra e camminando con le mani trasportare una pallina tra le caviglie.

Risate garantite!

Percorsi motori 

In casa i percorsi da fare possono essere svariati, senza per forza distruggere mobili o suppellettili.

Potete creare il percorso che preferite utilizzando il materiale che ritene opportuno, come piccoli mobili, sedie o giocattoli fra cui scivolare, saltare, strisciare ecc…

Staffette

La staffetta è un gioco che prevede il “trasporto” di un oggetto da una parte all’altra; il lato divertente è cosa portare e come…. saltellando su un piede, in ginocchio, con la bocca, fra i gomiti.

Date libero sfogo alla fantasia!

Giochi con la musica

Vi ricordate le feste che facevamo quando eravamo piccoli?

I giochi per intrattenerci con la musica erano in assoluto i più divertenti.

Occorre innanzitutto procurarsi una fonte sonora, come una radio, la tv o lo smartphone.

Potete  fare il gioco delle sedie: disponete in cerchio le sedie, facendo in modo che ci sia una sedia in meno rispetto al numero dei giocatori.

Si fa partire la musica: i bambini devono ballare in ordine sparso e quando la musica si ferma dovranno sedersi il più rapidamente possibile; il bambino che rimarrà senza sedia, verrà eliminato!

Altro gioco divertente con la musica è il gioco delle statuine: si fa partire la musica e  tutti i bambini devono ballare sparsi; quando la musica si ferma bisogna rimanere immobili, come delle statue.

Chi si muove viene eliminato.

Acquario del mare

Gioco veloce, ma che impegnerà i bambini nella realizzazione.

Per prima cosa occorre disegnare per terra, con l’ausilio dello scotch di carta, un quadrato che si trasformerà nel nostro acquario.

Nel frattempo fate disegnare e colorare su dei fogli di carta alcuni pesci e altri abitanti del mare che andranno poi ritagliati.

Disponeteli quindi intorno all’acquario: bisognerà far entrare gli animali senza utilizzare le mani; come? soffiando!

Se avete più bambini potete fare delle sessioni di gioco cronometrare oppure sfidarli a chi ne fa entrare il maggior numero.

Giochi e attività da fare a casa coi bambini
Acquario del mare

Giochi con le carte

Senza dubbio il nostro gioco di carte preferito è UNO.

Lo conoscete?

Lo scopo di UNO è  esaurire per primi tutte le carte che si hanno per vincere la partita, con carte diverse per numero e colore e le speciali.

Inoltre non possono mancare nel repertorio dei bambini i giochi classici Rubamazzo, Stracciacamicia, Peppa (Tencia), Scopa.

Lavoretti creativi

Se vi piace mettere all’opera con lavoretti creativi i vostri bimbi, ma siete a corto di idee, potete attingere dal grande contenitore che è Pinterest  .

Entrando in questa applicazione potete cercare l’attività o il soggetto che vi interessa e verificare che sia adeguata all’età dei bambini a cui viene proposta e che abbiate il materiale occorrente per realizzarla.

Ecco un esempio dalla nostra amica Eugenia, che ha proposto questa attività alle sue figlie.

Polipetti colorati
Occorrente:
Lana colorata
Cartoncino Bristol bianco
Colori
Bucatrice
Per prima cosa disegnare le teste dei polipi sul cartoncino, compresi occhi, naso e bocca.
Ritagliare e poi con la bucatrice fare dei buchi all’estremità.
Iniziare a decorare il polipetto con i colori che più vi piacciono; successivamente tagliare dei fili di lana della stessa lunghezza, tanti quanti buchi avete fatto!
I bambini si divertiranno ad infilare la lana e fare poi dei nodini.

Giochi e attività da fare a casa coi bambini
Polipetti!

Playmais (o giocamais)

Altra attività che intrattiene a lungo i bambini è il playmais (o giocamais), ovvero le costruzioni colorate composte da mattoncini in amido di mais.

E’ sufficiente inumidire i mattoncini con dell’acqua e praticare una leggera pressione per creare costruzioni, animali o qualunque altro soggetto.

Giochi e attività da fare sul balcone o in giardino coi bambini

Disegnare coi gessetti colorati

Sì, proprio disegnare coi gessi che servono per scrivere sulla lavagna.

Il pavimento del balcone o del giardino diventano enormi tele per disegnare, colorare o scrivere.

Per pulire basta un po’ di acqua oppure attendere la pioggia!

Giochi e attività da fare a casa coi bambini
Disegni coi gessetti

Bolle di sapone

Avete terminato le bolle di sapone?

Abbiamo una ricetta veloce per ricostituire il liquido.

Basta aggiungere della glicerina liquida, detersivo per i piatti ed acqua distillata.

Le dosi sono di 1,25 lt di acqua distillata, 120 gr di detersivo concentrato per i piatti ed un cucchiaio di glicerina.

Gimkana con la bici

In giardino o su una terrazza ampia potete sbizzarrirvi nel creare gimkane, cioè dei percorsi nei quali occorre superare agilmente degli ostacoli con la propria bici.

In giardino si possono sfruttare degli elementi già presenti, come possono essere alberi, fontanelle per l’acqua ecc… ed andare ad aggiungere ostacoli da aggirare.

Giochi con l’acqua 

In giardino i giochi e attività con l’acqua da fare a casa coi bambini sono tantissimi; chi non ha mai partecipato ad una battaglia di gavettoni?

Ai bimbi potrebbe piacere anche fare il gioco con le spugne; esso consiste nel correre con in mano una spugna intrisa d’acqua ed andare a strizzarla in una bottiglia.

Vince chi riempie maggiormente il contenitore in meno tempo oppure in un dato lasso di tempo.

Per i piccoli assolutamente da proporre è il lavaggio auto, cioè giocare a lavare in una bacinella, sciacquare ed asciugare le proprie macchinine.

Le varianti sono moltissime, come il lava dinosauri, il lava animali, il lava bambole ecc….

Picnic sul prato

Una coperta per terra e cibo adeguato ad essere mangiato con le mani: ecco l’occorrente per un divertente picnic sul prato.

Non importa che il prato sia quello del nostro giardino (oppure il pavimento del balcone/terrazza), ciò che conta è lo spirito!

In internet le ricette di finger food adatte ai bambini sono molteplici, come girelle di pasta sfoglia o spiedini di wurstel che possono essere consumati con le mani.

 

Speriamo di avervi dato qualche utile spunto di giochi e attività da fare a casa coi bambini.

 

1 pensiero su “Giochi e attività da fare a casa coi bambini”

  1. Pingback: Lavoretto di Pasqua coi bambini: la campanella - In giro con Luchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *