Escursione al Pian del Tivano

Escursione al Pian del Tivano: dal “Muro” alla Colma di Caglio

Approfittando di una soleggiata giornata invernale abbiamo fatto un’ escursione al Pian del Tivano, in provincia di Como.

Questo pianoro si trova nel Triangolo Lariano ed offre escursioni famose come l’ascesa al Monte San Primo, ma anche percorsi meno battuti.

Oggi, ad esempio, vi raccontiamo un’escursione ad anello al Pian del Tivano, che dal “Muro di Sormano” arriva alla Colma di Caglio e ritorno.

Escursione al Pian del Tivano: salita alla Colma di Caglio

Impostato sul navigatore il paese di Sormano, una volta giunti occorre lasciare l’abitato e proseguire sulla strada provinciale che conduce alla Colma.

Poco prima dell’ Osservatorio Astronomico, infatti, sulla sinistra si trova il cartello con l‘indicazione

dell’ inizio del Muro di Sormano.

Escursione al Pian del Tivano: percorrere il muro di sormano
L’inizio del Muro di Sormano

Parcheggiamo l’auto qualche metro più avanti, ma anche prima si trova qualche posto, ed imbocchiamo la mitica strada.

Il Muro di Sormano è divenuto celebre fra gli amanti del ciclismo, perché inserito, negli anni 60, nelle salite del Giro di Lombardia.

Si tratta di una stradina, ora chiusa al traffico, della lunghezza di 1,7 km ed un dislivello di circa 280 metri; quello che la rende mitica sono le pendenze che arrivano al 25% !

Incredibile anche solo pensare di percorrerlo in bicicletta.

Sulla pavimentazione è possibile leggere, metro dopo metro, le scritte che ne indicano l’altimetria.

Dopo aver varcato l’ingresso della stradina si entra in una bella area verde, detta Valle del Corno, che costeggia un torrente e dove si trovano alcuni tavoli in legno e barbecue per il picnic.

Salendo lungo il “Muro”, per qualche metro si incontra sulla sinistra un’ azienda agricola e le paline con le indicazioni per il sentiero Alpe di Nava e Pineta di Caglio.

Prendiamo dunque la via a sinistra e ci inerpichiamo nel bosco.

Iniziano qui una serie di saliscendi, alcuni morbidi altri più duri, fra i boschi che ci faranno intersecare il “Percorso Naturale Segantini”.

Nel corso della primavera-estate 2019, infatti, il comune di Caglio ha provveduto a mettere in sicurezza quest’area boschiva, ricreando un percorso naturalistico.

Dall’abitato di Caglio esso conduce in questa parte di bosco a scoprire le varie specie di alberi selvatici che qui abbondano; le piante sono corredate da indicazioni botaniche e sul sentiero sono presenti alcune panchine di legno.

Riprende quindi la salita, prima su ciotolato e poi su erba, fino a giungere alla Colma di Caglio a quota 1129 metri.

strada nel bosco di caglio
La strada nel bosco

Escursione al Pian del Tivano: discesa dal “Muro di Sormano”

Quest’escursione al Pian del Tivano non termina qui!

Dopo aver fatto una sosta per il pranzo, con vista sul Monte Palanzone, riprendiamo la via che ormai è tutta in discesa.

In pochi minuti si giunge all’Osservatorio Astronomico della Colma di Sormano ed al belvedere, dove si ha un’ampia visuale dei monti circostanti.

Possiamo ammirare dalla sinistra il Resegone, i Corni di Canzo, il Monte Cornizzolo, il Barzaghino ed il Palanzone.

Escursione al Pian del Tivano: visuale sui monti circostanti
Visuale sui monti circostanti

L’Osservatorio Astronomico purtroppo non è sempre aperto; trovate sul sito il calendario delle aperture e degli eventi.

In meno di un’ora percorriamo il “Muro” in discesa, leggendo tutte le citazioni scritte su di esso; concludiamo,quindi, il giro ad anello e ci concediamo  con una sosta merenda alla Valle del Corno.

muro di sormano
Il “Muro di Sormano”

Consigli

  • Percorso semplice adatto anche a bambini allenati e cani;
  • Attenzione alla parte che precede il “Percorso Naturale Segantini” che è nel bosco ed ha un fondo scivoloso (obbligatorie scarpe da trekking);
  • Lungo il percorso non ci sono fontanelle per l’acqua potabile, potete rifornirvi presso il bar alla Colma di Sormano;
  • Non abbiamo, purtroppo, visto nessun cestino per la spazzatura, neppure alla Valle del Corno, un vero peccato!
  • Il giro ha una lunghezza di circa 6 km con un dislivello di circa 280 mt.

 

Monica

 

Condividi sui tuoi social

1 pensiero su “Escursione al Pian del Tivano: dal “Muro” alla Colma di Caglio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *