ciclabile della valsassina

Cosa fare in Valsassina in estate

La Valsassina è una valle della Lombardia in provincia di Lecco; essa si collega al lago di Como tramite Lecco e Bellano ed è confinante con le valli bergamasche e la Valtellina.

Il clima si presta per le vacanze estive e l’offerta turistica è varia; abbiamo qui raccolto spunti e idee su cosa fare in Valsassina in estate.

Visitare Lecco

La città manzoniana, capoluogo di provincia, offre diverse attività da fare; vale la pena anche solo passeggiare sul lungolago, fare un giro in battello o sulle imbarcazioni private che propongono tour nei luoghi noti dei Promessi Sposi.

La passeggiata, inoltre, può proseguire nel bel centro storico visitando “il Matitone”, ovvero il campanile della Basilica di San Nicolò, il Palazzo delle Paure e l’Osservatorio Alpinistico.

In funivia senza fatica (o quasi!)

Se volete arrivare in quota senza troppa fatica la Valsassina offre alcune possibilità di salita in funivia.

Partendo da Versasio in pochi minuti si arriva ai Piani d’Erna, dove sono presenti rifugi, spazi verdi e c’è la possibilità di camminate.

Inoltre per il divertimento dei più piccoli si trova un parco avventura ed il tubing.

È possibile anche, partendo da Barzio, salire ai Piani di Bobbio, dove partono delle escursioni e si trova il Bike Park “Gravità Zero” per gli amanti della Down Hill.

Cosa fare in valsassina in estate: escursione dai piani di bobbio
Piani di Bobbio

Invece i Piani di Artavaggio si raggiungono in funivia partendo da Moggio, arrivando a quota 1649 m; oltre a poter intraprendere diversi trekking sono presenti grandi prati dove è possibile fare picnic e stare al sole.

Pesca…che passione!

Se avete i requisiti necessari per intraprendere la pesca sportiva potete pescare nelle acque del Torrente Pioverna oppure a Taceno trovate il Lago Pules.

Questo lago naturale immerso nel verde offre un chiosco bar, una zona barbecue, solarium e parco giochi per i bambini.

Minatori per un giorno

Avete mai visitato una miniera?

Noi siamo stati in quella di Cortabbio: indossando impermeabile e caschetto di protezione abbiamo esplorato la galleria.

In questa miniera veniva estratta la barite e sono ancora osservabili alcuni macchinari e strumenti di lavoro.

Inoltre abbiamo appreso molte nozioni sulla vita dei minatori davvero interessanti ascoltando i racconti della guida che accompagna durante l’intera visita.

vagone alla miniera di cortabbio
Esterno della Miniera di Cortabbio

Profumo di formaggio

Ecco cosa fare in Valsassina d’estate: scoprirne i sapori della tradizione culinaria.

La Valsassina, infatti, è conosciuta come “Valle dei formaggi”, poiché qui vengono prodotti Taleggio, Quartirolo, Gorgonzola ecc…

Tanti sono gli spacci caseari presenti sul territorio che offrono degustazione e vendita al dettaglio, come Carozzi e Mauri, gusto per citarne alcuni.

Se non c’è il mare

Anche se ci si trova in montagna, nei mesi estivi un bagno potrebbe essere molto piacevole.

Se avete voglia di spostarvi potete recarvi al lago per un tuffo, ad esempio andando a Bellano, che offre un lido molto grazioso con piscina e spiaggia a favore di tramonto.

bellano
La spiaggia di Bellano

Se invece non volete muovervi dalla Valsassina non vi resta che cercare il punto che preferite per bagnarvi nelle acque del Torrente Pioverna.

Gli animali della fattoria

Se con voi avete dei bambini o avete voglia di visitare una fattoria vi consigliamo La Puppola” a Moggio oppure l’Agriturismo “Bon Prà” di Vendrogno.

Numerose sono anche le aziende agricole disseminate lungo la valle, dove si possono acquistare prodotti a km 0.

Pedalando senza fretta

Per una biciclettata in totale sicurezza vi consigliamo di percorrere la ciclabile della Valsassina che parte da Barzio e giunge fino a Tartavalle Terme.

ciclabile della valsassina
ciclabile della Valsassina

Se non avete con voi le biciclette potete noleggiarle presso il minigolf di Pasturo.

Cascate: chiare, fresche, dolci acque

Se siete alla ricerca di cosa fare in Valsassina in estate vi suggeriamo di visitare le cascate presenti sul territorio.

In primis la “Cascata della Troggia“, un salto di circa 100 metri che si trova a Introbio, nominata anche negli scritti vinciani e che si incontra dopo una breve passeggiata.

Se invece siete propensi a fare un trekking semplice vi consigliamo la “Cascata del Cenghen” fra i boschi sopra ad Abbadia Lariana.

cosa fare in valsassina in estate: visitare la cascata del cenghen
cascata del Cenghen

Su per le montagne

In Valsassina si possono fare tantissime escursioni adatte ad ogni allenamento: scegliete con cura quella che più si adatta a voi.

Noi abbiamo percorso questi sentieri coi bambini, ma sono percorribili anche coi cani.

Ve ne elenchiamo giusto qualcuna:

porta di prada, in valsassina
La Porta di Prada, monumento naturale

Cosa fare in Valsassina in estate?

Speriamo che questo articolo vi sia stato utile per trovare cosa fare in Valsassina in estate; come vedete le attività sono molte e varie, avete quindi un’ ampia gamma di scelta in base ai vostri gusti.

Buone vacanze!

Monica

Condividi sui tuoi social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *