La Valle dell’Oro e i piccoli draghi – Civate – (LC)

Questo pomeriggio abbiamo fatto una passeggiata in Brianza :presa la Superstrada 36 siamo usciti a Civate (Lecco), a circa 30 km da Monza.

L’Orrido di Civate , le falesie e i resti dell’antico acquedotto romano

Seguendo i cartelli indicanti la direzione per “le falesie “ ,abbiamo parcheggiato l’auto in Via Broggi e proseguito a piedi lungo la “scalinata Barzegutta “, che costeggia il torrente.

All’inizio dell’Orrido si vedono i resti dell’antico acquedotto di epoca romana.

Andando avanti si arriva all‘Orrido della Valle dell’Oro,circondato da falesie di calcare alte circa 40 mt nel punto più alto e attraversato da ponticelli.

Le pozze della Valle dell’Oro

Costeggiando il fiumiciattolo poco più avanti si incontrano delle pozze d’acqua nel letto del torrente ,perfette per poter giocare coi sassi ,costruire dighe e pucciare i piedi.

Abbiamo anche scovato dei piccoli draghi ,sapete di che specie di anfibio si tratti ?

Nelle pozze ne abbiamo trovati a decine. Indovinato ?

Sono i tritoni, un anfibio della famiglia delle salamandre 🙂

Alt! Potrebbe anche interessarti :

Al Monte S.Primo coi bambini-Sormano-(Co)

3 pensieri su “La Valle dell’Oro e i piccoli draghi – Civate – (LC)”

  1. Pingback: In cima al monte S.Primo -Sormano-(Co) | In giro con Luchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *