Alla Capanna Mara coi bambini -Albavilla- (CO)

Nel pomeriggio ,sprezzanti delle previsioni meteo che danno temporali in serata, abbiamo deciso di fare un po’ di trekking con Luchino e la cuginetta e siamo stati a percorrere il sentiero che dall’ Alpe del Vicerè arriva al rifugio “Capanna Mara “.

-Dove si trova il rifugio Capanna Mara

Con l’auto siamo arrivati ad Albavilla (CO) e seguendo le indicazioni siamo giunti al parcheggio dell’Alpe del Vicerè (903 mt ) .

 

Questa località deve il suo nome originale al vicerè Eugenio di Beauharnais che nel 1800 acquistò questo pianoro per farvi costruire un riparo per i suoi cavalli.

In seguito negli Anni 30 venne qui costruito un campeggio per l’Opera Nazionale Balilla ,poi trasformato in villaggio alpino e successivamente raso al suolo dagli Americani durante la Guerra.

Ora qui si trova un parco attrezzato con tavoli ,panche e barbecue in pietra , dove è possibile grigliare (nei week end estivi sempre molto affollato).

-Il percorso per arrivare al Rifugio Capanna Mara

L’Alpe del Vicerè è la base per molte escursioni nel Triangolo Lariano , da qui si può arrivare a Baita Patrizi, al Rifugio Bolettone,al Rifugio Riella e al Buco del Piombo .

Noi scegliamo quella che porta al Rifugio Capanna Mara ,un sentiero semplice di circa 3 km che parte dalla strada asfaltata lasciando alla sinistra il parco avventura ” Jungle Raider park ” ( se siete interessati trovate tutto qui ) ed il recinto con asinelli e pony (poteva mancare una sosta ?!) .

Poco più avanti in località “La salute ” ( il nome deriva dal fatto che data la salubrietà dell’aria venne costruito un albergo per i villeggianti milanesi ) si incontra il Rifugio “I Cacciatori “ ( 903 mt ) , davanti al quale si gode di un panorama mozzafiato.

Il sentiero prosegue sempre dritto e troviamo le indicazioni che riportano circa 40 minuti di cammino .

Il fondo del sentiero è sterrato,in prevalenza con sassolini, intervallato da alcune rampe cementate.

Il primo tratto è quello più impegnativo, poichè abbastanza ripido,dopodichè la salita diventa più dolce , aumentando solo per l’ultimo tratto che va dall’uscita del bosco al Rifugio Capanna Mara (1125 mt ) ma si tratta di pochi metri.

Da qui in alto la vista è spettacolare ed ogni volta rimaniamo estasiati ; peccato che le nuvole si addensino in cielo ed il temporale inizi a farsi sentire !

Scesi di tutta fretta (con poche soste per soddisfare la curiosità dei bimbi e purtroppo senza poter fare fotografie ) e giungiamo all’auto appena in tempo!

Consigli utili per l’escursione al rifugio Capanna Mara

Il parcheggio dell’Alpe del Vicerè è a pagamento , feriale costa 3 € per 4 ore di sosta.

Potete prevedere il pranzo in uno dei rifugi che si incontrano lungo il sentiero, ricordatevi di prenotare.

In cima l’aria è freschetta, portate un cambio (se i bambini arrivano sudati può essere utile) e una felpina leggera ( al pomeriggio la parte dei tavoloni esterni al rifugio è in ombra ) .

Trovate info sul rifugio Capanna Mara alla Pagina facebook ufficiale.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *